12 Aprile 2024

Le mostre di giugno a Milano sono varie e gli appassionati di arte avranno modo di vedere opere antiche, appartenenti all’età greco-romana, ma anche altre contemporanee. Tra le più particolari, quella che presenta il titolo “Stupid Furniture”, ma se ne possono citare anche diverse altre, anche di realizzazioni composte da importanti architetti.

Tutte le mostre di giugno a Milano più importanti: tutti i dettagli in merito, per non perderne nemmeno una

Le mostre di giugno a Milano da non perdere sono svariate e tra quelle dedicate agli appassionati di arte, ve ne sono diverse che se ne possono indicare e che potranno essere visitate fino a settembre 2022.

Quale occasione migliore di un weekend in città per organizzare delle visite nei maggiori spazi espositivi meneghini? Per questa ragione è bene scegliere con largo anticipo un appartamento o una casa vacanze in centro città. Grazie ad agenzie come Casa da Suite si ha la possibilità di scegliere il proprio punto di appoggio su un catalogo d’affitto con tante soluzioni diverse.

La prima mostra da poter suggerire di non perdere è quella riguardante le realizzazioni di Aldo Rossi, che era un architetto e designer. Per vedere le sue opere, sarà necessario recarsi al Museo del Novecento. Qui vi sono ben 9 stanze che presentano più di 350 composizioni rifiniti tra il 1960 e il 1997, anno della sua morte.

La caratteristica principale della sua architettura riguardava la fantasia e la praticità: egli riusciva a trasformare gli oggetti più particolari in altri molto utili. Per fare un esempio, il faro per lui poteva diventare una teiera, mentre un edificio poteva addirittura diventare un tappeto. Sarà possibile recarsi a tale mostra fino al 2 ottobre 2022.

Si dovrà invece raggiungere la Galleria d’Arte Moderna di Milano per vedere le opere di Joe Colombo, che rimarranno esposte qui fino al 4 settembre 2022, per tutti i giorni, escluso il lunedì. Egli fu un importante designer e l’elemento caratteristico delle sue realizzazioni riguarda la capacità di modellare delle composizioni in grado di essere pratiche, ma soprattutto proiettate verso il futuro, quindi innovative e particolari, nonché perfette per adeguarsi alle necessità delle persone.

Le mostre da poter vedere nel territorio milanese nel mese di giugno però non terminano qui.

Le altre mostre da non perdere

Per gli appassionati di opere artistiche risalenti al mondo antico greco e romano, si suggerisce di vedere le sculture della Collezione Torlonia, presso le Gallerie d’Italia. Dei 96 marmi totali, 5 sono stati restaurati proprio per questa mostra. Sarà possibile partecipare a quest’ultima fino al 18 settembre 2022.

Rimarrà a disposizione dei visitatori fino al 29 luglio 2022 invece quella che presenta il titolo di “Stupid Furniture”, le cui opere sono state realizzate da Joana Vasconcelos, una professionista proveniente dal Portogallo. Per vedere il tutto sarà necessario recarsi presso la galleria d’arte Mimmo Scognamiglio.

L’arte di quest’esperta si caratterizza per i colori e le forme particolari, che danno vita a composizioni davvero fuori dal comune. Come si è visto, è possibile visitare nel mese di giugno diverse mostre che si terranno nel territorio di Milano e tra l’altro le stesse rimarranno attive, quasi tutte, fino a settembre 2022.