12 Aprile 2024

Pulire le tapparelle è un’azione necessaria ai fini della loro manutenzione e della loro lunga durata nel tempo. Non bisogna poi sottovalutare il brutto impatto estetico che hanno delle tapparelle sporche ben visibili al di fuori dell’abitazione. Pensiamo ad esempio se vogliamo vendere casa: chi comprerebbe a prezzo pieno una cosa brutta e sporca magari da sostituire o facendo così capire che ci siano da sostenere costi di ristrutturazione?

 

Le tapparelle sono indispensabili per la nostra casa e vanno trattate bene. Chi vive nella Capitale ed è interessato a tapparelle Roma, capirà che le tapparelle sporche sono davvero un problema quando si ha la propria casa in una città altamente trafficata e che sottostà continuamente all’azione degli agenti inquinanti nell’aria.

 

Anche le intemperie come la pioggia, la grandine e il vento lasciano il loro segno trasportando sulle tapparelle polvere, sabbia, fogliame e insetti. Pulire le tapparelle è un lavoro faticoso e impegnativo: prima di agire infatti le tapparelle vanno spolverate con cura. Ma i risultati saranno impeccabili, soprattutto se si usano adeguati rimedi naturali per svolgere le operazioni.

 

 

Aceto, sapone di Marsiglia e bicarbonato

 

Per pulire le tapparelle in plastica o quelle di metallo potete usare un rimedio naturale come l’aceto, opportunamente diluito in acqua distillata. Basterà bagnare con la soluzione uno straccio da passare sulle tapparelle.

 

Le tapparelle di legno si puliscono invece con il sapone di Marsiglia. Un altro aiuto per pulire le tapparelle può arrivare da un cucchiaio di bicarbonato di sodio sciolto in acqua e imbevuto in un panno.

 

 

Succo di limone, sale grosso e olio d’oliva

 

Il succo di limone può aiutare a togliere particolari incorstazioni che si sono formate sulle tapparelle sporche. Un altro disincrostante naturale è il sale grosso: basta prenderne una manciata, frala sciogliere in acqua tiepida e intingervi dentro un panno da usare per pulire le tapparelle incrostate.

 

L’olio di oliva invece aiuta a lubrificare il sistema di scorrimento delle giunture delle tapparelle. Vi basterà passarlo con un pennellino. Occupandovi anche delle giunture avrete completato alla perfezione le operazioni di pulizia naturale delle vostre tapparelle.