30 Maggio 2024

In inverno è normale consumare più energia elettrica, è la stagione più fredda dell’anno e utilizzare il riscaldamento è fondamentale. Ognuno in casa propria può mettere in pratica delle semplici azioni per risparmiare, soprattutto ad oggi con la situazione del caro bollette. Sebbene il singolo individuo non possa cambiare l’intero sistema, può comunque migliorare le cose nel suo piccolo. L’Europa deve affrontare la situazione di crisi, andando a eliminare una parte di combustibili fossili dalla nostra economia, ma sono processi decisionali lenti. La Commissione Europa assieme all’Agenzia Internazionale dell’Energia hanno stabilito una serie di misure che i cittadini possono seguire per ridurre il loro consumo energetico. Queste pratiche, se vengono attuate da tutti, possono far risparmiare molto gas naturale, ed è importante visto il periodo che stiamo vivendo in tutto il mondo.

Se abbiamo da poco comprato casa o ne stiamo ristrutturando una vecchia, cerchiamo di stare attenti agli elettrodomestici che acquistiamo. A partire dall’ installazione caldaia a Brescia, che deve avere una classe energetica alta per farci risparmiare soldi in bolletta. Ma quali altre pratiche possiamo adottare per affrontare al meglio l’inverno?

Abbassare il riscaldamento

Può sembrare scontato, ma la prima cosa da fare per diminuire i costi in inverno è abbassare il riscaldamento, impostando temperature non troppo elevate. La temperatura media stabilita dall’Unione Europea è di 22 °C, ma alcune abitazioni potrebbero sopportare tranquillamente i 19 o 20 °C. Per ogni grado di riscaldamento abbassato si risparmia molto denaro, quindi l’ideale è rispettare questi consigli, indossando qualche strato di indumenti in più nel caso di senta freddo. Quando si trascorre tanto tempo in casa si percepisce di più il freddo per via del poco movimento, quindi è bene tenersi attivi il più possibile.

Lavorare in modalità smart working

Lavorare da casa permette ai dipendenti di non doversi spostare e utilizzare le automobili. Questo genera meno traffico e inquinamento, oltre al fatto che la modalità in smart working è vantaggiosa sotto diversi punti di vista. Molte aziende stanno proponendo il telelavoro, dato che risparmiano denaro sia loro che i dipendenti, ma bisogna considerare che aumentano i costi di energia nella propria abitazione.

Preferire la bicicletta all’auto

Se vogliamo migliorare la situazione globale non basta focalizzarsi sulla propria casa, ma bisogna stare attenti anche a come ci si comporta all’esterno. Le automobili consumano molto carburante, quindi se dobbiamo fare brevi tragitti o ci muoviamo spesso in città, possiamo utilizzare la bicicletta. Si tratta di un mezzo di trasporto più ecologico, che aiuta a diminuire l’inquinamento atmosferico e la congestione automobilistica. Oltre al benessere del pianeta, si può beneficiare anche di un risparmio personale, perché muovendosi in bicicletta o a piedi spenderemo meno soldi.

Utilizzare i trasporti pubblici

Se dobbiamo raggiungere un posto abbastanza lontano o se ci dobbiamo muovere tutti i giorni per andare a lavoro, possiamo utilizzare i trasporti pubblici al posto dell’auto. In questo modo si riduce il consumo di petrolio. I mezzi di trasporto consumano di meno e la capacità di riserva varia in base al periodo di punta e alla gestione della città o del paese. Sempre più cittadine stanno diminuendo il costo dei biglietti dell’autobus o delle metropolitane per incentivare i cittadini ad utilizzare i mezzi pubblici.

Preferire il treno all’aereo

L’aereo è uno dei mezzi di trasporti che consuma di più, quindi a meno che non dobbiamo intraprendere viaggi impegnativi e davvero lontani, è meglio utilizzare il treno. I treni ad alta velocità riescono a raggiungere molte destinazioni inferiori a 1.000 km e inoltre i prezzi dei biglietti sono accessibili a tutti, soprattutto perché molte compagnie propongono continuamente delle offerte vantaggiose. Chi viaggia spesso per lavoro deve pensare bene a come organizzarsi per evitare di prendere spesso l’aereo, perché oltre ad essere stressante crea tantissimo inquinamento atmosferico.