12 Aprile 2024

Perché si possa procedere con la registrazione marchi online è indispensabile che il marchio rispetti alcune caratteristiche indicate dalla legge vigente. In particolare si tratta di requisiti quali la novità, la capacità distintiva e la liceità, spiegati nel dettaglio nella breve guida che segue.

La caratteristica della novità

Perché il marchio possa esse valido e registrato è indispensabile che sia nuovo e originale. Significa che in passato non devono esser già stati registrati marchi identici o anche solo simili. Questo viene fatto per evitare che un nuovo prodotto sfrutti l’assonanza con un altro prodotto rubando fette di mercato. Questo vale all’interno della stessa categoria merceologica. Infatti, se le marche con nomi identici fanno riferimento a prodotti appartenenti a categorie merceologiche diverse, allora si può procedere con la registrazione marchi online.

Lo scopo del marchio è rendere riconoscibile un prodotto piuttosto che un altro e quindi si evita la confusione non registrando un marchio simile a un altro.

La caratteristica della capacità distintiva

Il marchio deve avere capacità distintiva per esser valido. In pratica, questo vuol dire che il nome scelto deve far capire subito quale sia il prodotto rispetto agli altri presenti nella categoria. È proprio il marchio che distingue i prodotti di una certa impresa da quelli delle altre.

Non si può usare il nome generico del prodotto come marca, infatti il pane in cassetta no può chiamarsi “pane in cassetta”. Infatti, non esistono acque naturali che si chiamano acqua naturale, ma hanno tutte un nome aggiuntivo per distinguerla una dell’altra.

Può capitare che il nome di uno specifico prodotto poi venga utilizzato impropriamente dai consumatore per indicare l’intera categoria merceologica. È il caso della Bic che si usa per indicare una penna biro, ma in realtà è il marchio di una particolare penna.

La caratteristica della liceità

Per la registrazione marchi online è essenziale che la parola, il nome, la combinazione di lettere etc. sia conforme lecito; questo vuol dire non contrario alla legge, all’ordine pubblico e anche al buon costume.