12 Aprile 2024

I trasporti refrigerati devono seguire delle regole molto specifiche. In Italia, come in tutta l’UE, queste regole sono piuttosto rigide. Da noi vengono spesso conosciute come la catena del freddo. In pratica vi è una serie di modalità le quali devono essere assolutamente rispettate. Se ognuno fa il proprio, ecco che il prodotto non viene compromesso.

Come ben sai i cibi surgelati non devono mai essere scongelati e poi congelati di nuovo. Pena la formazione di batteri altamente dannosi per la salute. Perciò se malaguratamente dovesse scongelarsi un prodotto, dovete cucinarlo il prima possibile e consumarlo.

Affinché un prodotto surgelato resti tale, deve essere conservato a una temperatura inferiore ai -19°C. Questa temperatura deve essere sempre mantenuta, dal momento in cui il prodotto fresco viene surgelato al momento in cui entra nella vostra casa e riposto nel surgelatore.

La catena del freddo è una vera e propria catena, un susseguirsi di regole da rispettarsi. Noi dobbiamo rispettare l’ultimo anello, cioè l’unico su cui abbiamo potere. Solo perché è ultimo però non significa che sia meno importante.

Quando il prodotto fresco viene surgelato, processo che tra l’altro richiede pochissimo tempo, ecco che deve poi essere conservato nello stesso stabilimento di produzione a temperature non superiori a i -19°C.

A questo punto l’azienda deve favorire però l’invio del prodotto negli stabilimenti di vendita, come i negozi appositamente creati oppure i supermercati. In questo caso occorrono dei camion per refrigerati che permettono lo spostamento anche su lunghe tratte dei prodotti in questione.

Questi camion devono possedere una cella frigorifera con una temperatura mai superiore a quella sopra indicata. Occorrono anche dei sistemi che consentono alle persone che si occupano del trasporto di riconoscere eventuali problemi e intervenire subito.

A quel punto il camion porta i surgelati nei vari negozi ed ecco che è qui che occorre mantenere sempre la stessa temperatura, sia quando viene conservato nei magazzini sia quando viene esposto al pubblico.

A tutti noi consumatori finali del prodotto occorre proprio il compito di trasportare gli alimenti in modo consapevole nelle nostre case, usando le apposite borse termiche che mantengono la temperatura costante. Non all’infinito, però offrono una buona tenuta e ci consentono di trasportare il prodotto a casa e metterlo poi nel surgelatore.