30 Maggio 2024

Installare un box doccia al posto della vasca da bagno è molto più facile di quello che si possa pensare e realizzarlo anche su misura con delle misure diverse da quelle standard classiche. È un lavoro che può essere fatto nel giro di poco tempo, meno di quanto si immagini.

Come si fa

La prima cosa da fare è demolire la vecchia vasca da bagno. È però necessario fare attenzione e lasciare intatto lo scarico della vasca nonché gli attacchi idraulici. Si devono solo demolire le piastrelle che ricoprono la vasca e staccarla dal muro. È molto facile da fare, tuttavia si crea un po’ di sporco e polvere che si alza.

Il secondo passaggio è posare il piatto doccia, posizionarlo correttamente lo scarico. Va siliconato per evitare perdite. Il piatto doccia può essere anche leggermente più piccolo della vasca da bagno in maniera da recuperare un po’ di spazio prezioso per il bagno. Si sistemano poi gli attacchi idraulici senza spostarli se possibile per evitare ingenti lavori idraulici. Questo permette di rendere il lavoro davvero veloce, tanto che per l’intera operazione si può svolgere nel giro di una giornata di lavoro circa. L’ultima cosa da fare è installare le pareti del box e piastrellare dove necessario.

Anche su misura

Un nuovo box doccia può essere realizzato anche su misura. Ogni singola parte può avere delle misure diverse da quelle standard. Per iniziare, si può ordinare un piatto doccia su misura in ogni materiale: ceramica, pietra, effetto antracite. Una possibile soluzione alternativa potrebbe essere quella di usare della resina per realizzare il piatto doccia senza aver problemi con la fornitura.

Un’altra parte che spesso si realizza su misura è il cristallo. Le pareti del box doccia possono esser rodiante su misura grazie a un vetraio Milano. è una soluzione per avere delle pareti che si adattano perfettamente allo spazio a disposizione. È la soluzione per dare vita a un progetto personale per il design del bagno con uno stile moderno e al passo con i tempi.