30 Maggio 2024

Nel momento in cui a mancare una persona cara, è indispensabile capire che ci sono diverse modalità che possono essere scelte per dare una degna sepoltura E un ultimo addio a chi non c’è più. Può succedere che le persone, in particolare quelle che si trovano ad affrontare questa situazione per la prima volta, non abbiano dimestichezza con termini quali inumazione, tumulazione, cremazione. Per capire meglio in dettaglio della cremazione e il suo funzionamento, è possibile leggere quanto segue.

Sì parla cremazione nel momento in cui il corpo del defunto non viene sistemato e seppellito una cassa in legno ma piuttosto ridotto in cenere. Infatti, non si seppellisce la cassa in legno vengono conservate sono le ceneri all’interno di un’urna fornita sempre dalla agenzia funebre Gregorio VII.

In genere, il funerale con la risoluzione della cremazione si svolge praticamente nello stesso modo rispetto a uno classico che prevede inumazione o tumulazione. Infatti, la salma è riposta all’interno di una cassa in legno che però viene nominata come provvisoria, spesso è realizzata in materiale poco pregiato comune del legno di pino di seconda scelta.

Una volta terminato il rito funebre in chiesa, in un altro luogo scelto dalla famiglia, iniziano le differenze. Se per inumazione, tumulazione ci si trasferisce sul cimitero per la fase della sepoltura, con il sistema della cremazione, la situazione è differente. In questo caso, la salma ritirata e portata presso il forno crematorio. Nel giro di un paio di giorni dovrebbero essere pronte le ceneri che vanno conservate in un’urna.

Questo significa che si è finalmente pronti per l’ultima fase finale della sepoltura. Oggi credono che essi possano conservare casa ma non è esattamente così perché ci vuole una autorizzazione apposita. Alcuni pensano di cospargere eccellere in avanti magari significativi per la persona venuta a mancare ma anche questo non è esattamente possibile farlo.

Invece, anche le ceneri vanno che conservate sul cimitero nelle apposite sezioni. Viene apposta una targhetta in genere alla sepoltura partecipano nuovamente i familiari più stretti e chi lo desidera.