30 Maggio 2024

Organizzare i traslochi a Pavia potrebbe non essere così semplice come pensi dato che bisogna prevedere diversi aspetti. Se non sai proprio da che parte iniziare, leggi subito questa guida che ti aiuta a lavorare come i veri professionisti del mestiere.

Partire dagli oggetti che si usano meno

Non devi mai aspettare l’ultimo momento per iniziare con i tuoi traslochi dato che ci vuole un po’ di tempo. Inizia a inscatolare e imballare le tue cose che vanno portate in casa nuova, partendo da tutti quegli oggetti che no usi di frequente. Non avrebbe senso altrimenti incastonarle gli oggetti che ti servono tutti i giorni perché altrimenti ti tocca aprire lo scatolone per cercare quello che ti serve. Per portarti avanti con i lavori ed evitare di arrivare all’ultimo con l’acqua alla gola, sistema solo quello che non usi come i libri, i cd, gli utensili particolari della cucina come la macchina per la pasta, il guardaroba della stagione non in corso.

Come smontare un mobile

Se sei riuscito a liberare almeno un mobile, puoi anche iniziare a smontarlo. Prima, scatta una foto per ricordarti come era montato, in particolare se ha tanti parti e sezioni. Inizia togliendo ante, poi cassetti e anche i ripiani interni, mano a mano che procedei e togli le viti e gli altri meccanismi, sistemali in un contenitore da parte per evitare di perdere i pezzi o mescolarli con quelli di altri mobili. Vedrai che è una accorgimento che ti torna utile quando sei alla prese con il rimontaggio in casa nuova.

Come organizzare uno scatolone

Durante i traslochi a Pavia devi porre molta attenzione a come organizza uno scatolone. Montalo con parecchio scotch affinché il fondo sia ben rinforzato. Poi sistema gli oggetti più pesanti sul fondo e quelli più leggeri in cima, ma solo se appartengono alla stessa stanza. Non fare l’errore di mettere dentro a uno scatolone oggetti che vanno in stanze diverse altrimenti poi la confusione mentre metti in ordine p assicurata.